DE | FR | IT
Skip to end of metadata
Go to start of metadata

Che cos'è Open eGov LocalSigner?

Open eGov LocalSigner è un'applicazione gratuita mediante la quale si possono firmare i documenti PDF rapidamente ed in tutta semplicità con qualsiasi certificato. Attualmente LocalSigner è disponibile per Windows, Mac OS X e Linux.

LocalSigner supporta tutte le comuni funzioni per la firma:

  • Firma individuale e firma collettiva
  • Se lo si desidera, firma con certificazione
  • Possibilità di apporre una marca temporale qualificata che certifica il momento esatto dell'apposizione della firma conformemente alla Legge svizzera sulla firma elettronica (FiEle).

Con LocalSigner la firma giuridicamente valida secondo la FiEle di sentenze, decisioni, estratti dei registri, contratti e fatture avviene in tutta semplicità e senza costi di licenza. Servono soltanto un certificato hardware munito di chip ed un lettore di carte, come pure i driver necessari per chip e lettore.

Funzionalità

La panoramica seguente descrive dettagliatamente l'ampiezza delle funzionalità di LocalSigner.

  • LocalSigner funziona attualmente sui seguenti sistemi operativi:
    • Windows
    • Mac OS X
    • Linux
  • Gestione automatica di tutti i servizi marcatempo svizzeri e di un ulteriore servizio marcatempo liberamente definibile.
  • Firme individuali, firme multiple (firma di contratti o firma collettiva).
  • Certificazione di documenti (estratti dei registri o firma notarile nell'ambito della firma elettronica di contratti).
  • Analisi dei documenti da firmare alfine di accertare l'assenza di contenuti nascosti e di script dinamici (JavaScript ecc.) con avviso in caso di esito positivo
  • Determinazione del formato (PDF o PDF/A) in cui il documento da firmare è stato creato, nonché del formato in cui si presenta il documento dopo l'elaborazione e l'apposizione della firma.
  • Apposizione sia di firme visibili che di firme non visibili.
  • Firma e creazione di campi per la firma.
  • Possibilità di allegare, prima dell'apposizione della firma, altri documenti PDF al documento da firmare (ad esempio informazioni di servizio del firmante).
  • Funzioni di elaborazione, quali l'inserimento di pagine vuote, l'inserimento di pagine estratte da altri documenti PDF, l'eliminazione di pagine dal documento da firmare, l'inserimento di allegati (firmati) nel documento da firmare e l'inserimento di testo sulle pagine del documento da firmare.
  • Il visualizzatore integrato finora utilizzato serve solo ancora al posizionamento della firma visibile. E' possibile passare in ogni momento dal visualizzatore integrato al visualizzatore di riferimento (l'originale Adobe Reader) e viceversa; in questo modo durante il processo di apposizione della firma si possono usare in ogni momento le funzioni di analisi e di validazione di Adobe Reader originale.
  • Anteprima del posizionamento della firma / posizionamento con il mouse.
  • I documenti PDF firmati con LocalSigner sono validabili senza limitazioni con Adobe Reader a partire dalla versione 7.
  • Uso di certificati
    • attivabili via l'interfaccia PKCS#11 (su Windows, Mac OS X, Linux), grazie alla quale è possibile accedere a qualsiasi certificato su smartcard
    • preregistrati nell'archivio certificati (Windows), con i quali è possibile accedere a qualsiasi certificato software o su smartcard.
  • Testato con i certificati seguenti:
    • certificato della Posta e certificato SuisseID della Posta (compresi tutti i certificati SwissSign),
    • Swisscom Diamant, Saphir, Rubin,
    • QuoVadis, compreso SuisseID,
    • BIT classe B, BIT classe A, tutti i certificati Admin PKI
  • Definizione delle proprietà delle firme visibili (posizione, contenuto ecc.) e possibilità di definire e salvare diversi profili per le firme secondo il tipo di documento.
  • Controllo dell'integrità dell'applicazione alfine di determinare se la stessa è stata modificata.
  • Compatibilità con molteplici lettori di carte, riconoscimento automatico del middleware e firma con il più forte algoritmo di hash SHA 256 (richiesto ad esempio nel diritto tedesco per garantire una maggiore sicurezza della firma) via l'interfaccia PKCS#11.
  • Possibilità di utilizzare LocalSigner in modo remoto, vale a dire installandolo su un server. In questo modo è possibile definire in modo centralizzato che tutti gli utenti usino le stesse funzioni e le stesse impostazioni e che appongano le firme sui documenti utilizzando lo stesso corporate design.

Il processo di apposizione della firma nel dettaglio

La schermata iniziale di LocalSigner.

Trascinare i documenti da firmare su LocalSigner con la funzione drag&drop.

Impostazioni di LocalSigner.

Apposizione della firma. La posizione dove sarà inserita la presentazione grafica della firma viene evidenziata con il mouse.

Scelta del certificato e immissione facoltativa della ragione della firma.

Il documento è firmato.